mercoledì 18 novembre 2015

Treni a Villach HBF il 2 novembre 2015

Torno a scrivere sul mio blog per mostrarvi alcuni video girati il 2 novembre tra Villach HBF, Warmbad, Tarvisio Boscoverde e Ugovizza-Valbruna





Prima di tutto un paio d'ore in stazione centrale, poi mi sono spostato a Warmbad, scoprendo una stradina che costeggia il tratto a 4 binari della ferrovia che esce da Villach Sud verso lo scalo di Furnitz, Tarvisio e la Slovenia.





Rientrando in Italia, una tappa è d'obbligo a Tarvisio Boscoverde e a Ugovizza-Valbruna




martedì 15 settembre 2015

Scambi Radice SUD

Ieri sera ho completato la posa di tutti i binari di stazione, dal 1 al 5, compresi lo scalo e la rimessa locomotive ai due lati della stazione.
Anche gli scambi dei binari 1 e 2 sono tutti posati.
Per completare gli scambi della radice sud mancano i 7 scambi delle comunicazioni tra i due binari di corsa e verso i binari 1 e 2.
Ora manca il marciapiede tra i binari 4 e 5 e l'elettrificazione dei nuovi scambi e binari.
In questi giorni penso che procederò alle elettrificazioni per testare tutti i movimenti ed eliminare eventuali problemi.



Vista del piano binari della stazione da sud con, in primo piano, gli scambi di accesso allo scalo

Prove di movimento al Piano caricatore e sui binari 1 e 2 della stazione

La radice Sud della stazione con gli scambi dei binari 1, 2 e dello scalo posati

mercoledì 5 agosto 2015

Stazione, marciapiedi e scalo prendono velocemente forma

Sono mesi di intensi lavori sul plastico.
La stazione del livello 1 sta velocemente prendendo forma. Dopo il primo modulo con la rimessa locomotive e la radice scambi nord che porta alle due linee, è stata la volta dei marciapiedi dei binari 1, 2 e 3.
I primi 6 scambi dell'ingresso nord della linea storica e della rimessa sono stati elettrificati con servo per modellismo, montati sulle comode staffe realizzate da Manuel.
Sono collegati ad un decoder scambi DAC A200 di oscilloscopio.it.
A breve collegherò anche lo scambio inglese e gli altri scambi della radice nord, avendo così la possibilità di comandare da remoto tutti gli scambi e testare i movimenti delle loco ed eventuali problemi di polarizzazione degli scambi.
La rimessa locomotive vista dallo scambio triplo

I marciapiedi lato nord dei binari 1 e 2
I marciapiedi sono realizzati con una base costituita da un sandwich di forex e polistirolo, utilizzata generalmente per la realizzazione di stand pubblicitari. Ne ho recuperata un sacco da una locale litografia che la deve smaltire.
Il bordo è realizzato in forex da 3mm inciso con un punteruolo a simulare le pietre.
La superficie piastrellata è fatta con lastrine Auhagen art. 41206 realizzate con gli incastri su tutti i lati, cosa che permette la continuità della superficie.
Le stesse lastrine le ho utilizzate per lo scalo merci, come visto a Tarcento.
Lo scalo e il magazzino merci con i piano caricatore.
La superficie dello scalo è realizzata con lastrine Auhagen
Anche sul lato sud della stazione i lavori proseguono. Ho completato il piano di carico, anche qui realizzato con due strati di sandwich contornati di una striscia di forex da 3mm incisa a punteruolo.
Il piano sarà coperto di sabbia fine o carta vetrata fine a simulare il ghiaino utilizzato in questi manufatti.
I binari dello scalo sono 3, il primo affiancato al Piano di Carico arriva fino al marciapiede di stazione, il secondo, invece, si interrompe prima del Magazzino Merci, lasciando libero l'accesso allo stesso ai mezzi gommati. Questo binario sarà completamente annegato nella pavimentazione.
Il terzo più esterno, avrà le traversine a vista e servirà per il carico/scarico dei carri direttamente su camion.
Vista dall'alto dello scalo merci con i tre binari e il piccolo Magazzino Merci a cui manca ancora la copertura in coppi.
A breve arriveranno gli scambi che mi permetteranno di completare il collegamento dei tre binari dello scalo al primo binario della stazione e all'asta di manovra. Nel frattempo completerò i muri del P.C., lo scivolo verso il piazzale e i marciapiedi del primo e secondo binario.
Lo scalo merci visto dalla radice sud degli scambi (ancora da posare)